Filtri Ricerca
Cerca tra i contenuti: Argomenti: Anno di Riferimento: Magazine n° Autore: Cerca
La Redazione
Oltre 300 articoli disponibili
Gli articoli dei Ligabue Magazine sono acquistabili in formato digitale direttamente nel sito. Cerca l'argomento o l'autore che più ti interessa
Novità per abbonamenti
Ligabue Magazine n° 72
Abbonati Subito
Un Cavaliere italiano insignito da madre natura

Testo di:
Fulco Pratesi

Fotografie:
Archivio Panda Foto

AGGIUNGI

Versione digitale subito disponibile *

Versione pdf€ 2,00

* Le versioni digitali dal n. 1 al 57 sono ottenute da una scansione del Magazine. Potrebbero pertanto presentare delle imperfezioni nella visualizzazione dei testi e delle immagini.

Anteprima Articolo

Gli inglesi lo chiamano "black-winged stilt" (trampoliere dalle ali nere), i tedeschi "stelzenlaūfer" (corridore sui trampoli), i francesi "échasse blanche" (trampoliere bianco) e gli spagnoli "cigueñuela" (piccola cicogna): tutti nomi che, più o meno, si richiamano alle sue caratteristiche fisiche.
Da noi, inspiegabilmente, è chiamato cavalier d'Italia. Un appellativo dalle incerte origini che però si attaglia prodigiosamente all'immagine di quell'uccello palustre dalle ali nere, dal corpo candido e dalle lunghe zampe color corallo che dagli scienziati è conosciuto come "Himantopus himantopus".
Gli ornitologi si sono a lungo scervellati per scoprire l'origine di questo nome. Secondo me un lavoro inutile: basta vederlo, basta ammirarne l'austero e maestoso incedere nelle acque delle lagune salmastre ove vive di preferenza, basta godere del contrasto cromatico tra il rosso delle zampe, il bianco del corpo e il nero-verde iridescente delle ali, per capire che a questo migratore nessun altro nome si sarebbe meglio adattato.

Procedi con l’acquisto per leggere tutto l’articolo...
Informazioni articolo
Articolo contenuto nel
Ligabue Magazine 7

Vai al Magazine